Inventabolario Enogastronomico – 2

Ecco dei nuovi e divertenti inventabolari gastronomici di Fabio Rizza

ULIVE: (1) Olive che parlano con l’ulivo. (2) Olive che ti fanno ululare dopo che le hai mangiate. E prima che le hai mangiate, ti fanno abbaiare?

ENOROTICA: La parte erotica dell’enoteca e del mondo vinologico (secondo la logica del vino).

BIRRATICO: (1) Che contiene sapori e sentori di birra. (2) Aggettivo che definisce il carattere di una persona utilizzando vocaboli birrarosi, birranti e birrenevoli. Esempio: quel ragazzo ha un temperamento doppio malto, con sfumature chiaro-emozionali di retrogusto luppolocentrico.

PASTING: (dall’Ingleliano che sembra italiano). (1) Attività di produzione, commercializzazione e cucinazione di pasta e dei suoi derivati gastronomici. (2) Usato nel gergo fantacibario, viene dipanato linguisticamente nelle conversazioni in presenza di vari piatti a base di pasta. Alcune volte il pasting produce un movimento di pasta da un luogo all’altro sconfinando in territori geografici, ideografici anglofoni e para-anglofoni. Se usato nel cinema durante un casting, diventa PASTASTING, trasformabile con la bocca in MASTING.

CULINASTICA. La parte posteriore della sapienza culinaria dinastica, proveniente e paraproveniente dalla parte mistica della cucina e dal cibo in essa contenuto. Nel frattempo coloro che l’ho metafisizzato, ne trovano il mangiato nel saper-saputo assaggiato.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.