Degustazioni&Dintorni

Langa Travel ha dato vita al progetto che prevede una corriera rivoluzionaria: si parte da Alba e si arriva nelle Langhe, si capovolge il tragitto e il servizio viene venduto a turisti e amanti dell’enogastronomia che hanno la possibilità di trascorrere una giornata a stretto contatto con le risorse più tipiche che il nostro territorio può offrire.

 

E’ tornata la Corriera delle Langhe!!!! Ve la ricordate? Forse no, è passato troppo tempo .

Gli abitanti delle Langhe nel dopoguerra identificavano con “corriera” un autobus che portava ad Alba persone raccolte in zone remote dell’Alta e della Bassa Langa: era un servizio necessario soprattutto per coloro che non avendo un mezzo proprio si dovevano recare nella città delle cento torri per lavorare. La corriera funzionava regolarmente durante tutta la settimana e anche al sabato, per portare la gente al mercato o nelle fiere contadine.  C’è chi è ripartito di qua, da questa tradizione che ha rispolverato con grande spirito di attaccamento al proprio territorio e ha dato un segnale nuovo ma con uno sguardo al passato. Perché non far ritornare la Corriera? Così un’associazione albese, Langa Travel, che per anni si è dedicata allo sviluppo e alla valorizzazione turistica del territorio anche grazie ai segway (che consentivano alle persone di muoversi in mezzo alle vigne senza recare disturbo all’ambiente circostante) ha deciso di fare il grande passo e di acquistare un autobus da  47 posti con accesso e bagno per disabili, cucina e possibilità di ristoro a bordo con tutti i confort possibili e immaginabili.

Dopo aver ottenuto il patrocinio della Provincia di Cuneo, Regione Piemonte e dei comuni interessati , Langa Travel ha dato vita al progetto che prevede una corriera rivoluzionaria: si parte da Alba e si arriva nelle Langhe, si capovolge il tragitto e il servizio viene venduto a turisti e amanti dell’enogastronomia che hanno la possibilità di trascorrere una giornata a stretto contatto con le risorse più tipiche che il nostro territorio può offrire. Per esempio, ve la ricordate la colazione alla Piemontese? E’ tipo la “colazione del campione”: salumi e formaggi accompagnati da cugnà e miele, verdure in pinzimonio, gallette e turciat, il tutto abbinato a Arneis, Barbera d’Alba e Barolo, il tutto servito in mezzo alle botti di una famosa azienda vitivinicola.

Ma questa è solo una delle attrazioni della Corriera che, se deciderete di salirci sopra, vi porterà all’interno di una galleria d’arte a conoscere una grande artista e avrete la possibilità di pranzare in mezzo ai suoi quadri, assaporando piatti tipici della cucina piemontese al profumo di tartufo. Molto suggestiva l’idea poi di portare le persone davvero a toccare con mano il territorio, sulla vecchia strada che da Serralunga d’Alba e il suo castello medievale, porta all’Alta Langa attraverso il remoto paese di Roddino arrivando quindi ad Albaretto Torre. Pochi sanno infatti che qui c’è la torre più alta delle Langhe da cui si staglia una vista mozzafiato a 360°. Ma non è finita qui!!!!

La mente geniale degli ideatori di Langa Travel non ha tralasciato l’altro importante aspetto gastronomico del posto: a Montelupo Albese sarà infatti allestito nella piazza del paese un Agri-Bio-Mercatino con produttori locali che faranno assaggiare i loro prodotti, salumi, formaggi, torte di nocciole e vini di vignaioli per completare la giornata con un ultimo rilassante apericena di fronte alle colline del Dolcetto di Diano d’Alba. La giornata termina con il ritorno ad Alba verso l’ora di cena. Quando mi hanno parlato di questo progetto ho pensato che Degustazioni & Dintorni potesse farne parte attivamente percui se la cosa vi piace e avete intenzione di farvi un week end in questa parte di Piemonte  prenotatevi un posto sulla Corriera!!!!! E in più se fate parte del gruppo su facebook vi verrà inviato un voucher da presentare all’associazione Langa Travel che vi darà diritto a un piccolo sconto. Vi aspettiamo!!!

 Per info: matteosommelier@gmail.com
Facebook: https://www.facebook.com/groups/deg.din/ 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.