La cucina del Connemara

La cucina del Connemara

La cucina del Connemara si basa sugli ingredienti che provengono dalla natura: dalle coste arrivano salmone, merluzzo, sgombro, scampi, granchi, aragoste, dentici e mitili.

La cucina del Connemara si basa sugli ingredienti che provengono dalla natura: dalle coste arrivano salmone, merluzzo, sgombro, scampi, granchi, aragoste, dentici e mitili. Molto apprezzate le alghe, con cui si prepara il carrigeen, che le prevede essiccate e sotto sale. Dagli allevamenti arriva la carne di pollo, manzo, agnello e maiale, con cui si preparano grigliate e stufati. Tra i secondi più diffusi c’è l’Irish Stew, stufato di montone o agnello con cipolle e patate, aromatizzato con timo e prezzemolo. Il suo segreto è la cottura a fuoco lento. Con salsicce, bacon, cipolle e patate si prepara invece il coddle, uno stufato denso e corposo.

Gli irlandesi vanno matti anche per il black pudding, un sanguinaccio a base di cotenna e sangue di maiale con spezie e altri condimenti. L’aspetto finale è quello di un polpettone che si consuma tagliato a fette e fritto. Nella versione white non c’è il sangue.
Tra i secondi piatti spiccano il bacon&cabbage, un altro polpettone a base di pancetta o prosciutto affumicato che viene tagliato a fette e bollito con cavoli e cipolle. Da provare il celebre fritto misto dell’Ulster, con salsiccia, pancetta, black pudding, uova e pomodori, e lo shepard’s pie, pasticcio di carne di manzo macinata e cipolle, ricoperto da purè di patate e poi cotto al forno. Nei menu tradizionali non manca mai il corned beef tongue, lingua di manzo in salsa, servita con cavoli.

Gli irlandesi basano la loro dieta sulle patate. Si consumano boiled, cioè bollite, sotto forma di chips o fritte a bastoncino, oppure mashed, sotto forma di purè. Con le patate si prepara anche il potato bread, pane sottile e gustoso, e la potato cake, tortino salato che si consuma a colazione. Molto sfiziose anche le boxties, frittelle di patate preparate sia con le patate grattugiate che con il purè. Trai i formaggi locali, troviamo il Chshel blu, che ricorda il gorgonzola, il Durrus, cremoso e aromatico, il Corteggy, di latte di capra e l’Adrahan, cremoso e fresco.

Leave a Reply

Your email address will not be published.